Internet casa: la navigazione super veloce con Fibra Ottica

Vivere senza connessione internet, oggi, è una soluzione impensabile, anche grazie alla diffusione che coinvolge l’ambito del lavoro in smart working. Proprio per rispondere in modo efficiente alle richieste dell’utenza, molte delle più importanti compagnie telefoniche e di servizi internet si sono adoperate per inserire un sistema di navigazione in rete sfruttando la velocità di trasmissione dati della fibra ottica, ultima grande novità nel settore tecnologico.

  • Fibra ottica: quando e perché conviene

Quando si parla di fibra ottica la prima domanda che ci si pone riguarda, appunto, la velocità di navigazione, fattore fondamentale per svariate ragioni, da quelle lavorative a quelle ludiche: ad esempio, se si ha la necessità di effettuare download di grosse dimensioni di dati (siamo già nell’ottica dei gigabyte); se si lavora spesso in videoconferenza con più utenti connessi contemporaneamente; se si desidera avere una qualità streaming in 4K (fermo restando che il dispositivo Smart TV sia ottimizzato per trasmettere in questa modalità).

Le esigenze di navigare velocemente sono, quindi, molto diverse caso per caso, e non sempre è facile prendere una decisione definitiva, considerate le tariffe del servizio (di certo poco economiche) che la nuova tecnologia dispone ed i contratti vincolanti a lungo termine, ormai adottati dalla stragrande maggioranza delle compagnie di rete fissa e mobile.

Prima di decidere di introdurre la fibra ottica per la navigazione super veloce in rete, quindi, è necessario valutare le reali esigenze, in modo da trovare la soluzione più vantaggiosa rispetto all’uso che ne si fa nel tempo. Inoltre, è fondamentale assicurarsi che la propria zona abbia la copertura, per evitare di stipulare un contratto rischiando di non avere il servizio richiesto.

Pe informarsi è sufficiente utilizzare la ricerca online per verificare quali zone sono coperte da fibra ottica, che le stesse compagnie mettono a disposizione sul proprio sito o telefonare al numero indicato per il servizio clienti e rivolgersi direttamente ad un operatore.

Tornando alla velocità di navigazione internet, la fibra ottica è la più quotata, in quanto garantisce un’ampiezza di banda fino a 1000 Mbit/s. “Fino a” vuol dire che non sempre la velocità massima è rispettata e ciò può dipendere da diversi fattori, primo fra tutti, il numero di utenti connessi contemporaneamente in quella data zona. Questo, difatto, è uno degli svantaggi della connessione su rete fissa.

Sicuramente, uno dei vantaggi della fibra ottica è la velocità di navigazione, che sarà sempre superiore a quella di ADSL, fino ad oggi la linea più richiesta ed efficace per navigare da casa.

  • Come scegliere le tariffe più vantaggiose

La seconda domanda che affligge di più gli utenti è “ a chi rivolgersi”.

Come già detto, le più grandi aziende di fornitura di servizi internet casa e mobile, come Wind/3, Fastweb, Tiscali e Tim si sono già adoperate da tempo stipulando contratti con Oper Fiber, gruppo che fa capo ad Enel per la cablatura della fibra ottica sul territorio nazionale ma anche le nuove società emergenti di servizi internet e telefonia si sono attrezzate con l’offerta sin da subito.

Per sapere se scegliere tra i big del settore o le compagnie emergenti e conoscere le offerte più vantaggiose per i nuovi utenti si possono sfruttare le piattaforme online accreditate, come Rhezoe, che mettono a confronto le tariffe di tutte le aziende del settore, dalla più economica. In media, adottare la soluzione di navigazione con fibra ottica ha un costo di circa € 27,00 mensili, con differenze più o meno evidenti tra le varie aziende di servizi internet di rete fissa e mobile.

Scroll Up
rhezoe.it
Logo